BLOG

8 marzo: ecco le donne imprenditrici più famose sul web secondo la ricerca di SEMrush

Il mondo imprenditoriale italiano è caratterizzato da un altissimo numero di uomini. In occasione dell’8 marzo, però, abbiamo deciso di parlare delle donne italiane che sono diventate negli ultimi anni le più cercate sul web. L’ultimo studio di SEMrush, una piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, ha rivelato le 10 imprenditrici italiane più cercate a livello nazionale. Chiara Ferragni La più conosciuta imprenditrice digitale italiana, una delle donne più potenti del web di oggi – Chiara Ferragni senza dubbio occupa il primo posto della classifica. Nota soprattutto per […]

Venti aziende unite contro la violenza sulle donne: presentati i dati del Progetto Libellula.

Il 23% delle donne intervistate dichiara di aver subito violenza (al 60% psicologica, al 38% fisica). Lette le testimonianze e le riflessioni di alcune dipendenti. Consegnati i riconoscimenti del Comune di Milano alle aziende del Network. Si è tenuto il 16 ottobre presso Palazzo Marino il primo “report” ad un anno dalla nascita del “Progetto Libellula”, il network di imprese promosso da Zeta Service contro la violenza sulle donne. Fanno parte nel network, oltre a Zeta Service, anche Afol Metropolitana, Assimoco, Esselunga, ESTE Cultura d’Impresa, Etro, Furla, GUT Edizioni, INGO, […]

Donne al lavoro: si formano il 12% di più, migliorano di più, si re-impiegano più velocemente e fanno carriera.

Le donne che lavorano si formano il 12% in più rispetto agli uomini. Ma non solo: mentre il 55% degli uomini che si formano lo fanno sulle materie “obbligatorie” come come sicurezza sul lavoro, il 54% delle donne ha partecipato negli ultimi 3 anni a corsi di formazione legati all’internazionalizzazione, alla comunicazione, al marketing ed al settore HR.  Su un panel di 500 formatori e formatrici (intervistati da Osservatorio ExpoTraining con metodo Cawi nel luglio 2018), il 59% ritiene che le donne abbiano avuto maggiori benefici o abbiano appreso meglio […]

Molestie sul lavoro? Si combattono con la formazione.

Solo il 19% delle aziende italiane promuove la formazione “Gender Equality”, ma è in crescita. Il 73% di chi cerca lavoro lo sceglie anche su questi temi. In un periodo storico come questo nel quale le tematiche connesse all’eguaglianza di genere sul lavoro sono ritenute centrali, la “formazione” diventa strategica anche in questo caso. E’ infatti attraverso attività formative continuative che è possibile promuovere una effettiva cultura dell’eguaglianza di genere nei posti di lavoro. Le aziende italiane da questo punto di vista sono purtroppo indietro: su un panel di 300 […]