BLOG

La Banca deve rispondere degli illeciti compiuti dai suoi promotori finanziari: grande vittoria di Konsumer in favore dei consumatori traditi

Avv. Giovanni Franchi (Konsumer): “Una sentenza importantissima, poiché gli istituti di credito non possono sottrarsi alla responsabilità per gli illeciti commessi da soggetti ai quali hanno affidato l’incarico di reperire clienti per la loro attività d’intermediazione” La giurisprudenza continua a riconoscere  la responsabilità di Banche e Istituti Finanziari circa gli illeciti compiuti dai loro promotori finanziari. Una posizione da anni sostenuta da Konsumer, associazione per la tutela dei consumatori, confermata da un’altra sentenza, la n. 345, emanata dal Tribunale di Parma l’11 maggio 2020, uniformandosi ad un orientamento ormai consolidato […]

La Corte d’Appello di Bologna è dalla parte del consumatore tradito. Nullo il contratto della compagnia che abusa della fiducia del cliente

Confermata la sentenza in favore di un consumatore assistito dall’Avvocato Franchi (Konsumer), con la quale si dichiara nullo per difetto di forma un contratto assicurativo index linked ad alto contenuto finanziario Le banche, le finanziarie e le compagnie assicuratrici che abusano della fiducia del cliente per un proprio guadagno, commettono un illecito. Sono sempre di più le sentenze, a vari livelli di giudizio, che confermano questo assunto. Tra le ultime, lo scorso 11 febbraio, quella della Corte d’Appello di Bologna, che si è espressa in favore di un uomo, assistito […]

CIRIO, A PARMA RISPARMIATORI RIMBORSATI, NON ERANO STATE FORNITE ADEGUATE INFORMAZIONI SUL RISCHIO.

Un’altra vittoria dell’avvocato Giovanni Franchi in materia di risparmio tradito. Con sentenza n. 413 pubblicata l’11.3.2019 il Tribunale di Parma ha risolto il contratto di compravendita  di obbligazioni Cirio stipulato il 6.8.11 da marito e moglie con il Credito Bergamasco s.p.a. E ha condannato l’istituto di credito a rifondere ai clienti la somma investita di 9.882,54 euro, oltre interessi dalla domanda e spese di lite. Il Tribunale ha ritenuto inadempiente l’intermediario per non avere fornito adeguate informazioni sul prodotto finanziario in considerazione della costante giurisprudenza in materia, anche della Suprema […]

Per il Tribunale di Parma la mancanza del “Contratto generale di investimento” comporta il rimborso dei risparmi perduti.

Per il Tribunale di Parma la mancanza del “Contratto generale di investimento” comporta il rimborso dei risparmi perduti, anche in presenza di altri Contratti sottoscritti per altri investimenti. Avv. Giovanni Franchi: “Superata la tesi di altri Tribunali per i quali non possono selezionarsi solo gli investimenti andati male.” Tiziano Catellani (Konsumer Parma): “E’ la prima vittoria dopo la nostra costituzione a Parma. Saremo al fianco dei risparmiatori traditi. Con sentenza n. 1320/18  del 21.9.18  il Tribunale di Parma ha condannato il Credito Emiliano s.p.a. a restituire ad una consumatrice la […]

Ancora una condanna per MPS su Cirio: dovrà risarcire oltre 350.000 euro.

Ancora una condanna per MPS su Cirio: la Corte di Appello di Firenze riforma la sentenza precedente. Ad ulteriore vantaggio dei risparmiatori, dovrà risarcire oltre 350.000 euro senza che gli stessi debbano restituire i titoli Cirio acquistati. Franchi: “Anche i risparmiatori delle Banche in default possono recuperare investimenti perduti.” Con sentenza n. 3041  del 19.6.18 LA Corte d’appello di Firenze ha parzialmente confermato una sentenza del Tribunale di Firenze (sentenza n. 776/11) che aveva pronunciato la risoluzione per inadempimento alcuni contratti di acquisto di titoli Cirio e condannato la banca […]

Il Tribunale di Parma riforma una sentenza del Giudice di Pace e dispone il risarcimento di un risparmiatore Parmalat

Franchi: “La difesa dei risparmiatori è una materia troppo complessa per essere affiata ai Giudici di Pace, una sentenza significativa.” Con sentenza n. 1886 del 4 luglio 2017 il Tribunale di Parma ha riformato una sentenza del Giudice di pace di Parma, che aveva respinto la domanda avanzata da un risparmiatore per un acquisto di azioni Parmalat in data 12.12.03 per la complessiva somma di € 2.518,50 presso una filiale della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza s.p.a. Il Tribunale ha ritenuto erronea la decisione del giudice di prime […]

Banche in default: gli azionisti devono essere risarciti anche dagli’ “Ente ponte”

Una sentenza storica a Ferrara che cambia radicalmente le prospettive per i risparmiatori di  CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA, BANCA ETRURIA, BANCA MARCHE E CARICHIETI ADESSO TUTTI GLI AZIONISTI DELLE QUATTRO BANCHE FINITE IN DEFAULT (CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA, BANCA ETRURIA, BANCA MARCHE E CARICHIETI) HANNO LA SPERANZA DI RECUPERARE I DENARI INVESTITI IN AZIONI O OBBLIGAZIONI SUBORDINATE E NON RIMBORSATE Dopo un giudizio brevissimo durato soli quattro mesi, con ordinanza in data 31.10.17,  il Tribunale di Ferrara ha condannato la Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara s.p.a., ossia […]